Quali sono i vantaggi delle case in legno?

Isolamento termico: una parete di legno spessa 10 cm corrisponde a 50 cm di muro in mattoni.

Risparmio energetico: il legno essendo un materiale vivo e compatto consente di ridurre notevolmente la dispersione di calore assicurando un consumo inferiore di energia eletrica.

Inoltre: Nessuna macchia di umidità.
Non c’è bisogno di fare le rifiniture dei muri interni.
L’umidità ottimale non fa attecchire funghi batteri e virus.

Ecologica e rispettosa dell’ambiente.
Buona resistenza ai sismi grazie al sistema di costruzione ad incastro che garantisce la portanza di ognuna delle pareti della vostra abitazione, sia all’interno che all’esterno, in modo tale che l’impatto di una scossa tellurica non gravi solo sui muri portanti come nelle case in muratura.

La qualita’ dell’aria dentro casa è buona per problemi polmonari e nervosi. Si riducono gli effetti dannosi dei materiali edili più comunemente utilizzati, come cementi, graniti e laterizi che emanano un gas inodore e radioattivo, il radon, ritenuto responsabile di patologie cancerogene.

Inoltre il legno, opportunemente trattato, contrasta l’azione dannosa dei microorganismi (funghi, batteri, muffe etc.) spesso forieri di malattie respiratorie, allergie e raffreddori.

Brevi tempi di costruzione.